Spalletti squalificato: ecco la decisione dell’Inter, la società annuncia…

Dopo la decisione assurda del Giudice Sportivo

“La società nerazzurra conferma che farà ricorso contro la squalifica di 1 giornata deliberata dal Giudice Sportivo nei confronti all’allenatore Luciano Spalletti.Questo il tweet pubblicato pochi istanti fa dall’Inter in merito alla squalifica comminata a Luciano Spalletti dopo la gara contro la Sampdoria.

Il tecnico dell’Inter paga “per avere assunto, al 49′ del secondo tempo, immediatamente dopo la realizzazione del gol, un atteggiamento polemico nei confronti del Quarto Ufficiale uscendo dall’area tecnica”.
L’allenatore toscano non sarà, dunque, in panchina domani sera a San Siro contro la Fiorentina.
Un turno anche al vice allenatore del Genoa, Carlo Regno e al preparatore dei portieri del club rossoblù, Alessio Scarpi. Tra i calciatori, un turno a Zajc (Empoli). Tra le società, invece, ammende a Milan e Torino (4.000 euro), Frosinone (3.000 euro), e Roma (2.500 euro).
Il tecnico di Certaldo ha risposto così in conferenza: “Su questo bandone chiuso. Sono solo dispiaciuto ma non voglio dire niente. Sugli episodi della Var non mi sono neanche girato. Sul gol era importante e ho avuto questa reazione, però secondo me si crea un precedente difficile da gestire in futuro. A volte vado al di là di ciò che è consentito. Sono molto emotivo, ma in questo caso non riesco proprio a capire. È una reazione naturale. Sono solo dispiaciuto e per questo non voglio parlare dell’episodio. Si trattava di un gol importante e ho reagito così. In questo modo però si crea un precedente poi difficile per il futuro.”

 

Chiudi il menu