Inter

Francesco Totti, sul nuovo libro frasi shock su Spalletti: “Vigliacco…”

Le frasi sul libro di Francesco Totti

In occasione del suo 42°esimo compleanno, Francesco Totti ha presentato la sua autobiografia, dove ha dedicato diverso spazio anche a Luciano Spalletti.

Una convivenza tra i due tormentata dai continui scontri sulle gerarchie della squadra. Spalletti, ha iniziato a sentire il peso della permanenza da quando si vedeva “costretto” a tenere fuori il n°10 per lasciar spazio ad Edin Dzeko. Scelta che ha condizionato non poco il tecnico di Certaldo, su cui sono piovute non poche critiche.

Ecco parte delle frasi del libro dove Totti si scaglia contro Spalletti

Spalletti: “Basta, inutile proseguire, tanto non capisci. Hai sbagliato, e adesso vai a casa”.

E’ la punizione più umiliante. Cacciato da Trigoria. Io. Cacciato da casa mia. Tremo dalla rabbia.

Totti: “Molto bene, accetto la sua punizione. Vedremo se sarò io o sarà lei a pagarne le conseguenze”.

Spalletti: “Mi stai minacciando?”

Totti: “Lei sa che a Roma la gente è dalla mia parte. Io ho soltanto parlato bene di lei, eppure mi vuole cacciare. Si assuma le sue responsabilità”.

Spalletti: “Tu ormai sei come gli altri, dimenticati di quando eri insostituibile”.

Totti: “Vigliacco, adesso non ti servo più mi rompi il cazzo, eh? Sei tornato qui con una missione, portala a termine!”.

Ce le diciamo tutte, alla fine di sottinteso non resta nulla. Me ne vado stremato.

Back to top button