Ausilio prova un colpo in difesa, ecco chi vuole regalare a Spalletti

Ausilio ha avviato i contatti per regalare a Spalletti il forte difensore centrale

Chi pensa ad un Ausilio in pausa nei giorni che precedono il derby si sbaglia di grosso. Ricordiamo sempre che la finestra invernale di quello che fu battezzato dalle grandi firme come “mercato di riparazione di gennaio“, per la prima volta avrà la durata di venti giorni appena. Una finestra piccola, dunque, che obbliga i direttori sportivi ad avviare le trattative e, spesso, a concluderle in fretta. Per il deposito dei contratti se ne riparlerà a mercato riaperto e a giochi fatti.

Ausilio, Gardini e Antonello stanno lavorando su diversi fronti. Detto di Nicolò Barella e del possibile arrivo di uno tra Godin e Benatia (molto probabilmente a giugno), l’Inter sta seriamente pensando di chiedere in prestito alla Sampdoria Joachim Andersen. La trattativa sarà definita qualora Miranda dovesse anticipare il rientro in Brasile al Palmeiras già da gennaio.

Classe 1996, gigante danese di 1,90 m, è perno della propria nazionale Under 21. La Sampdoria, l’estate scorsa, lo ha prelevato dal Twente, squadra olandese ricca tradizionalmente di talenti. La Sampdoria lo ha preso in prestito con diritto di riscatto fissato a 1 milione 400 mila euro. Osti e Ferrero hanno già fiutato la plusvalenza fattibile con il danese. Motivo per cui l’Inter accelererà i tempi per anticipare la concorrenza ed evitare una pericolosissima asta di mercato. Andersen si è perfettamente ambientato al Campionato di Serie A. Ricopre sia il settore destro che quello sinistro di centrale difensivo.

Nel Twente ha disputato moltissime partite anche come centrocampista basso davanti alla difesa. Forte fisicamente in area è padrone di tutti i palloni. Considerando l’età e il margine di crescita si tratta di un prospetto che l’Inter non potrà nè dovrà lasciarsi sfuggire. Proprio per tentare di completare una batteria di difensori fortissimi e garantire a Luciano Spalletti maggiore facilità di cambiamento di modulo. Soprattutto quando le condizioni della partita lo imporranno.

Chiudi il menu