Calciomercato Inter: Ausilio vicinissimo a chiudere per il portiere belga

Calciomercato Inter, Ausilio pronto ad anticipare tutti per il talento belga

Piero Ausilio, insieme al proprio staff, è sempre al lavoro anche quando formalmente il calciomercato è chiuso ma, sostanzialmente, le trattative vanno avanti ininterrotte. L’Inter ha delle priorità per gennaio. La prima è il centrocampista: ecco la ragione per cui i contatti con Giulini, patron del Cagliari, sono serrati e finalizzati a blindare Barella. Operazione che potrà chiudersi a gennaio sol con la formula del prestito (molto oneroso) con diritto di riscatto, mascherato con lo scambio di prestiti. A tal proposito a Cagliari potrebbero approdare Pinamonti ed Emmers molto graditi da Maran.

Ausilio guarda, però, anche al futuro. Al momento la porta dell’Inter è blindata dal 35enne Samir Handanovic e, dietro il portierone sloveno, non ci sono prospetti da Inter. L’idea è di investire una cifra importante ma non esagerata per un talento puro, da far crescere all’ombra di Handanovic permettendogli diverse presenze in campionato e in Champions League. Il nome attenzionato da Piero Ausilio è quello di Mile Svilar, portiere belga del Benfica.

Classe 1999, il belga vanta un esordio da brividi in Champions League contro il Manchester United a soli 18 anni 1 mese e 21 giorni, battendo il precedente record di Iker Casillas. La prestazione del portiere belga fu importante, sebbene nell’unico gol subito non fu esente da responsabilità. I margini di crescita del portiere sono ampi e Ausilio è sicuro che alle spalle di Samir Handanovic, in un club importante come l’Inter, potrebbe diventare tra i più forti al mondo.

Su Svilar ci sono anche l’Ajax, il Manchester United, l’Eintracht Francorte e il Borussia Dortmund. Per evitare l’asta Ausilio sta accelerando proprio in queste settimane.

 

Chiudi il menu