L’obiettivo dell’Inter svela i piani per il futuro e il suo tifo

Intervistato dai media presenti al centro sportivo di Coverciano, l’obiettivo dell’Inter, Sandro Tonali, ha parlato anche di mercato. Prima di tutto però, il giovane centrocampista ha esordito commentando la sua prima convocazione in Nazionale. “E’ un’emozione fantastica, sto ripercorrendo il percorso calcistico di Verratti, spero di fare la sua stessa carriera. Essere qui è una sensazione bellissima”.

Queste le parole del giocatore classe 2000. Attualmente in forza al Brescia, Tonali piace e non poco anche al Direttore Sportivo dell’Inter Piero Ausilio. Nella giornata di ieri però, il giornalista della Gazzetta dello Sport, Nicolò Schira, ha svelato che lo scorso week-end, a visionare il ragazzo al Rigamonti (dove tra l’altro ha segnato la sua prima rete in Serie B), c’erano anche degli osservatori del Manchester City. Ciò testimonia quanto il ragazzo sia stimato anche fuori dai confini italiani.

Inter, Tonali sul futuro: “Non voglio parlarne”

“Futuro? Non ci voglio pensare fino alla fine di quest’anno”. Così il centrocampista del Brescia ha dribblato le domande dei cronisti che volevano strappare qualche dichiarazione in ottica calciomercato. Poi la confessione shock: Ho sempre tifato Milan. Con Pirlo non ho mai parlato, ci siamo visti un anno e mezzo fa”. Nonostante il ragazzo sia di fede rossonera però, per i meneghini questo non dovrebbe affatto un problema, anzi, bisogna stare attenti alla concorrenza, pronta a fiondarsi su uno dei giocatori più promettenti del momento.

Chiudi il menu