Ausilio tenta il colpo, ma la concorrenza è spietata: ecco i dettagli

Piero Ausilio continua a cercare giovani talenti in giro per l’Europa, seguendo la linea dettata da Suning. Come è noto, infatti, la famiglia Zhang vuole profili giovani per non invecchiare la rosa. Marotta sta già lavorando, anche se ufficialmente non fa ancora parte della dirigenza, su alcuni top players sfruttando la sua ormai famosa abilità nelle trattative.

Nel frattempo l’attuale ds nerazzurro ha trovato un giovane difensore francese, con il quale sistemerebbe il posto vacante che verrà lasciato da Miranda o Ranocchia a fine della stagione in corso.

Ausilio punta il colpo low cost

Si tratta di JeanClaire Todibo, difensore classe ’99 attualmente tesserato con il Tolosa. Il giovane sta dimostrando le sue qualità in questa stgione di Ligue 1, dove ha collezionato 10 presenze condite con il primo gol in carriera.

Le qualità tecniche del giocatore non sono l’unico parametro che hanno fatto scattare la scintilla in Ausilio. Todibo, infatti, ha esordito in prima squadra senza mai aver firmato un contratto da professionista. Ciò vuol dire che potrebbe liberarsi e firmare con qualsiasi squadra per una cifra irrisoria che si aggira intorno ai 300mila euro.

Ausilio ha già preso contatti con l’entourage del giocatore, ma su Todibo c’è da battere la concorrenza di molte altre squadre. Tra queste ci sono Milan e Napoli che come i nerazzurri hanno iniziato a prendere informazioni generali. Sampdoria e Sassuolo, invece, hanno già offerto una sorta di progetto a lungo termine cercando di tentare il giovane. Più avanti di tutti, al momento, c’è comunque la Juventus che ha anticipato tutti muovendo i primi passi già ad inizio Ottobre.

Se l’Inter vorrà assicurarsi le prestazioni di Todibo, servirà una trattativa lampo ben fatta. Già nella finestra di mercato invernale si potrà avere un quadro più completo sul futuro del giovane difensore.

 

Chiudi il menu