Nainggolan motore di questa Inter: ecco le condizioni del Ninja

Radja Nainggolan è stato acquistato per portare quel qualcosa in più che negli ultimi anni è davvero mancato all’Inter. Il belga è un giocatore fondamentale per il gioco proposto da Spalletti, poichè è in grado di fare da collante tra la fase di impostazione e quella realizzativa.

Con lui in campo l’Inter ha quasi sempre vinto, mentre senza di lui la manovra è lenta e prevedibile. Il regista Brozovic fatica a trovare spazio per verticalizzare l’azione de Nainggolan non è in campo. Così facendo l’azione ristagna per molto tempo nella propria metà campo, dando la possibilità alla squadra avversaria di organizzare un pressing ponderato.

Nainggolan corre verso il Frosinone

Il Ninja è stato schierato contro il Barcelona quasi forzatamente. E’ balzato all’occhio di tutti il fatto che le sue condizioni non erano ottimali ed infatti non è mai riuscito a rendersi pericoloso durante la partita. Non a caso il gol di Icardi è arrivato quando lui si era già seduto in panchina dopo la sostituzione.

Contro l’Atalanta è stato tenuto a riposo, ma Spalletti ha assoluto bisogno del suo pupillo per rialzarsi subito dopo il tonfo di Bergamo. Dopo la sosta arriva a San Siro il Frosinone, che nelle ultime giornate è riuscito a collezionare alcuni punti anche contro squadre di medio-alta classifica.

Per l’Inter vincere è fondamentale, considerando anche che dopo il Frosinone inizia un mese di Dicembre al cardiopalma. In sequenza, Tottenham, Roma, Juve e PSV metteranno a dura prova la stabilità dei nerazzurri.

Nainggolan lo sa bene e si sta preparando al meglio durante questa sosta Nazionali. Sky riferisce che il Ninja sia quasi del tutto recuperato e che il dolore alla caviglia che si porta dietro dal Derby è ormai passato. Spalletti può tirare un sospiro di sollievo e tutti i tifosi non vedono l’ora di rivedere il belga dietro ad Icardi.

Chiudi il menu