Calciomercato, Ausilio riapre il sogno Modric, ma Marotta vuole Milinkovic

Dopo la vittoria di ieri sera, mentre la squadra si concentra sull’ultimo match del 2018 contro l’Empoli, Beppe Marotta si prepara a sondare il mercato. In vista dell’apertura della finestra invernale (dal 3 al 31 gennaio) si sondano diversi profili, tra cui il serbo della Lazio ovvero Milinkovic Savic.

La situazione Milinkovic

Da tempo nei radar dell’a.d. dell’Inter, già ai tempi bianconeri, il serbo sta piano piano dimostrando di essere veramente il grande calciatore visto lo scorso anno. In un periodo dove tutti i reduci dal Mondiale stanno faticando ad esprimersi al meglio, Milinkovic Savic ha ritrovato la rete dopo 10 match contro il Cagliari (vittoria per i biancocelesti per 3-1). Non una stagione brillante la sua, ma con la costanza il serbo sembra sulla via giusta per esprimersi ancora ad altissimi livelli rimanendo nei radar delle big (Inter, Real e Juventus).

La sua valutazione si aggira intorno ai 75 milioni, anche se il presidente Lotito ne chiederebbe il doppio per lasciar partire il classe ’95 di Lleida. Noto a tutti come il Milan in estate ci abbia provato ricevendo un due di picche dal presidente, ma ora gli scenari potrebbero cambiare. Una partenza del centrocampista durante questa finestra di mercato sembra quasi impossibile. Si presume che tutti i discorsi possano essere rimandati a giugno.

Resta il fatto che l’Inter con Sunning, oltre che al profilo di Modric (pallino per apportare il giusto quantitativo di classe all’attuale rosa) guarda attentamente a Milinkovic per rafforzare la mediana con un profilo giovane già esperto della Serie A.

Chiudi il menu