Eder svela: “Dopo Crotone ci fu una riunione: ci dicemmo tutto in faccia”

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’attaccante italo brasiliano, doppio ex di Inter ed Empoli, Eder, ha svelato un retroscena ai microfoni della rosea. Queste le sue parole:

«Successe l’anno scorso, dopo il pari col Crotone. Riunione nello spogliatoio, occhi dentro gli occhi, tutti: “Noi dobbiamo andare in Champions. Dobbiamo. Per la prima volta in due anni e mezzo vidi gente che voleva fortemente una cosa, che si diceva le cose in faccia: vidi un insieme, non dei singoli. Quel gruppo c’è ancora, mi raccontano quelli che continuo a sentire: Handanovic, D’Ambrosio, Miranda. Mi racconta soprattutto Joao Mario, che anche quando non giocava mi scriveva: “Sto bene, prima o poi giocherò”. Gioca eccome, ora».

Fonte: Gazzetta dello Sport

Chiudi il menu