Spalletti punge Nainggolan: “Mette 3 o 4 cose davanti al calcio”

Luciano Spalletti ha commentato a Sky il ritorno in campo di Radja Nainggolan. Il belga è subentrato nel corso della partita di Empoli, vinta nel finale grazie al gol di Keita.

Queste le parole del tecnico nerazzurro: “Lui è un ragazzo sensibile, di persona ha tutte le qualità di chi si comporta bene. A volte viene attratto da altre cose, giocando nell’Inter se ne hai molte davanti al calcio non arrivi a certe classifiche. Ha tre o quattro cose che vengono prima, e vanno ‘smucchiate’.

E’ stato scelto perché ci mancava qualche vampata. Alza il livello della gestione e del comportamento anche quando ti salta addosso non facendoti ripartire. L’ho messo perché poteva darmi una mano, è una valutazione da allenatore. Poi gli vogliamo bene, anche se il padre deve brontolare.”

Chiudi il menu