Inter

Inter Napoli, il delegato alla sicurezza era assente a metà ripresa

Post Inter-Napoli: continuano a tener banco le indagini sugli scontri avvenuti nel pre-gara di Inter-Napoli. Dopo le varie notizie degli scorsi giorni sulle macchine sequestrate, probabilmente coinvolte nella morte di Belardinelli, quest’oggi è trapelato un clamoroso retroscena. Al centro delle voci la presunta defezione del delaìegatoi alla sicurezza nella seconda frazione di gara. Riporta tutto il Corriere dello Sport nell’edizione odierna.

Retroscena clamoroso: assente il delegato per la sicurezza

Clamoroso e assurdo retroscena sulla gara del 26 dicembre tra i nerazzurri di Spalletti ed i partenopei di Carlo Ancelotti. Dopo diverse settimane di polemiche ed indagini per la mancata sospensione o interruzione, dopo i cori razzisti rivolti verso Koulibaly, da parte di Mazzoleni sono spuntate delle indiscrezione che avrebbero dell’irreale. Secondo quanto riporta il  Corriere dello Sport, il delegato alla sicurezza per il match del Meazza, avrebbe lasciato lo stadio a metà ripresa.

Questo potrebbe, nell’eventualità, spiegare la mancata interazione del gioco dopo i reclami dello speaker nella prima frazione. Infatti, anche con l’intervento di Mazzoleni sarebbe stato impossibile l’interruzione in quanto non era presente la figura istituita per prendere la decisione finale. Non si conoscono ancora i motivi dell’allontanamento del delegato nel bel mezzo degli avvenimenti.

Fonte: Corriere dello Sport 

Click one of the streamers to view their stream!

Back to top button