Inter

Inter, la Cina è una miniera d’oro per i nerazzurri: i dettagli

L’Inter fa il pieno di sponsor  dalla Grande Muraglia. La famiglia Zhang, secondo i colleghi di Repubblica, dal 2016 ha portato sponsorizzazioni per oltre 120 milioni annui.  Tale cifra permetterà alla società nerazzura di uscire dal settlement agreement a giugno.

Un’eccezione in Cina, dove gli investimenti nel calcio, negli ultimi due anni, sono calati drasticamente  in virtù di uno stop impost dal governo cinese stesso. Questo fa capire quanto la societa guidata da Suning sia considerata in patria. Oltre alla sponsorizzazione di casa Suning, che porta oltre 16 milioni annui, l’Inter ha sponsorizzazioni da ogni parte della Cina. Da Fullshare Holdings, attiva nel campo dell’educazione per l’infanzia e nei servizi per il turismo, fino  Beijng Imedia e  Beijing Yixinshijie che insime arrivano ad oltre 50 milioni di sponsor.

Inter – Nuovo socio in entrata

Sono settimane che si parla di un nuovo socio in entrata al posto di Thohir,   pronto a rilevare il 31% delle sue quote. Questo fondo di Hong Kong avrebbe stretti legami  con Suning, ma anche con Alibaba. Secondo Il Corriere dello Sport, dovrebbe essere “LionRock Capital con sede propio ad Honk Kong, e opera principalmente nel campo dei beni di consumo, telecomunicazioni, media. 

Un operazione fortemente voluta da Suning, che intravede un opportunità di crescita della società”. Si intravedono all’orizzonte altri fondi da investire, tra stadio e rafforzamento squadra, per un’Inter che cresce forte in campo e fuori.

Back to top button