Inter

Inter, Marotta valuta 3 nomi per un possibile post Spalletti

Il club nerazzurro, non lascia nulla al caso, vuol farsi trovare trovare pronto in caso di rottura con il tecnico toscano

Luciano Spalletti è saldamente al comando dell’Inter, sia chiaro. Ma nonostante i risultati siano grossomodo in linea con le aspettative del club. L’ambiente nerazzurro da sempre vive di sbalzi d’umore non indifferenti. Ad ogni prestazione non all’altezza l’interista medio, ma anche molti addetti ad i lavori, chiedono la testa dell’allenatore e di molti giocatori, su un piatto d’argento.

L’ Inter e Spalletti tireranno le somme a fine stagione

Lo stesso tecnico toscano non sembra vivere serenamente questa situazione. Lo dimostrano le tante risposte stizzite a giornalisti più o meno faziosi ed un attegiamento spesso troppo sulla difensiva durante le interviste. Non sarebbe da escludere, quindi che, nonostante un contratto da poco rinnovato fino al 2021, le strade dell’Inter e del mister di Certaldo possano dividersi prematuramente. Ma ogni discorso in merito sarà rinviato a fine stagione.

Su questo argomento si é espresso il giornalista della Gazzetta dello Sport, Carlo Laudisa. Ospite alla trasmissione ‘Novastadio’ in onda su Telenova ha dichiarato che Spalletti ha un contratto fino al 2021 e ad oggi l’Inter non ha un accordo con un tecnico migliore di lui.

Si é detto possibilità su un eventuale arrivo di Diego Pablo Simeone. Ma a  parer suo, quello con più possibilità di succedere a Spalletti, ha allenato a Londra, é di Lecce. Insomma traccia un profilo che corrisponde al nome di Antonio Conte. Resta in piedi la possibilità di un nostalgico ritorno del mago di Setubal, indimenticato artefice del Triplete, anche se il portoghese dovrebbe avere già un discorso avviato con il Real Madrid.

Fonte: Telenova

Back to top button