Inter, chiuso l’affare Gravillon: la società eserciterà la recompra

“Tutto fatto”. Queste le parole dei dirigenti del Pescara al termine del summit in sede dell’Inter per Andrew Gravillon, difensore centrale classe 1998. Il giocatore sarà ripreso dalla formazione milanese e prestato al Pescara. L’Inter ha deciso di avvalersi della recompra e di cederlo fino a fine stagione al Delfino. La società di Corso Vittorio Emanuele eserciterà il diritto di riacquisto sul cartellino del giocatore che poi tornerà in prestito agli abbruzzesi.

L’incontro tra l’Inter e gli agenti del giocatore è andato in scena per definire gli ultimi dettagli; in programma anche un nuovo contatto tra il club nerazzurro e il Pescara per limare alcune formalità dell’accordo relative alla cifra che l’Inter pagherà per esercitare il diritto di recompra del cartellino del ragazzo.

Inter, Gravillon sarà nerazzurro

Nei giorni scorsi era arrivata la conferma del suo agente Crescenzo Cecere che aveva parlato a Pagine Romaniste: “In questa sessione di mercato non si muoverà da Pescara: a fine stagione vedremo cosa deciderà l’Inter”. Il giovane dovrebbe, secondo i piani, rimanere a Milano e rappresentare la prima alternativa alla coppia di difensori titolari ovvero Skriniar-De Vrij (con l’incognita Godin).

Sul ragazzo ci sono stati diversi interessamenti tra i quali in particolare, circola voce, quello della Roma, ma Cecere smentisce: “Contatti con la Roma? Il calciatore piace a molti club di Serie A, che lo avrebbero voluto già a gennaio. Non ho però avuto contatti particolari con Monchi o con altri emissari del club”.

Chiudi il menu