Inter

Ronaldo non dimentica: “Subita una cospirazione con l’Inter”

Il brasiliano torna a parlare degli anni bui di calciopoli

L’ex fenomeno Ronaldo, torna a parlare dei tempi in cui militava nell’Inter. Durante uno degli incontri inerenti il progetto Var in Spagna, l’attuale presidente del Valladolid, non ha certo usato parole al miele riguardo al suo periodo in Italia.

Ronaldo spiega il perché non ha vinto con l’Inter

Il brasiliano è uno dei giocatori di maggior talento mai visti in Italia, ma nonostante militasse in un’ottima Inter, non è riuscito a vincere lo scudetto tanto desiderato dai tifosi nerazzurri. Ad i media spagnoli, Ronaldo ha rilasciato la seguente dichiarazione:  “Ho detto ai ragazzi e a Carlos Clos che ho subito una cospirazione all’Inter, che è stata smantellata. Adesso in Spagna non è più così, anche se speriamo che alcune delle prossime decisioni prese in campo non saranno a nostro sfavore.

L’obiettivo del Var era togliere ogni dubbio, non abbiamo alcuna sensazione di essere vittime di un complotto. Il Var ha l’obiettivo di aiutare e non è ancora perfetto, resta il fatto che non riuscirà mai a rimuovere l’errore umano a prescindere. Il nostro club è attento ai suoi tifosi e a quello che pensano, sono liberi di avere l’opinione che vogliono, compresa la protesta di domenica nella partita contro il Celta.

Supportiamo il Var, sebbene non rimuoverà tutti i dubbi, gli errori chiari e ovvi saranno più controllati, ma rimarranno, anche se in numero ridotto. L’obiettivo dovrebbe essere quello di continuare il nostro percorso, rimuovere il focus dell’arbitro e dal Var e dare il massimo sul campo”.

Fonte: Calciomercato.com

Back to top button