Inter

Inter, senti Mancini: “La mia famiglia è nerazzurra. Matrix il mio idolo”

Gianluca Mancini è un nome attenzionato dalle big che inevitabilmente animerà il mercato estivo. Il giovane difensore dell’Atalanta si è imposto con i bergamaschi anche in zona gol. Su di lui ci sono Inter e soprattutto la Roma.

Il giocatore è stato intervistato dalla Lega di Serie A, in un video apparso sul canale ufficiale Youtube del campionato. Queste le sue dichiarazioni: “Segnare è una cosa che fa piacere, però la cosa principale per un difensore è saper difendere. Il gioco del mister è questo, vuole che i difensori partecipano alla manovra. Ora è anche un momento dove capisci che puoi segnare e quando ci sono certe occasioni ci vai con più convinzione”.

Mancini: “Il mio idolo è Materazzi. La mia famiglia tifa Inter”

Il centrale prosegue: “Il numero 23 è per Materazzi. A 16 anni decisi di tatuarmelo, perché a quell’età andavo a vedere le partite dell’Inter quando mio padre poteva portarmi allo stadio. La mia famiglia è quasi tutta interista. C’erano tanti campioni, ma i suoi atteggiamenti in campo e la sua grinta mi colpirono.

Lo vedevo come un leader e questo mi piaceva molto. Zaniolo? Io l’ho visto in fase di sviluppo e rivederlo ora cresciuto mi ha fatto impressione, è un giocatore molto forte. Mercato? Sapere che c’è un pò di interesse da certe squadre fa sempre piacere. Da noi giovani, dopo qualche buona prestazione, ci sono troppo rumors. Il mio presente è a Bergamo e penso a fare bene qua.”

Back to top button