Inter

Inter: Vecino vuole restare, Perisic e Candreva hanno visioni opposte

L'uruguagio smentisce seccamente le voci che lo vedrebbero scontento, per i due esterni invece, futuro da decifrare

Matias Vecino non avrebbe mai manifestato il desiderio di lasciare l’Inter. Questo è quanto lascia trapelare il giocatore che si è detto anche parecchio seccato dalle voci circolate nelle ultime ore. Un nome a sorpresa quello dell’uruguaiano, che, a differenza dei vari Miranda, Candreva e Gagliardini, al netto delle indisponibilità ha sempre giocato parecchio.

Proprio come Ivan Perisic. Il croato, nonostante ricopra un ruolo di primissimo piano nello scacchiere di Luciano Spalletti resta deciso a lasciare Milano. Probabilmente attratto dalla possibilità di misurarsi in un campionato affascinante come la Premier League.

Inter, che destini per Vecino, Perisic e Candreva?

Per non parlare dello stipendio faraonico che gli offrirebbe l’Arsenal. Il vice campione del mondo, comunque, difficilmente vedrà esaudito il suo desiderio, visto che pare non sia pervenuta offerta ufficiale negli uffici di Corso Vittorio Emanuele. Il tempo stringe e l’Inter non lascerebbe mai partire un giocatore del calibro del croato, senza aver prima individuato un sostituto valido.

Stessa sorte dovrebbe toccare ad Antonio Candreva, altro esterno in rotta di collisione con il club nerazzurro. Lo scarso minutaggio riservatogli da Luciano Spalletti, aveva spinto l’ex Lazio a chiedere di cambiare aria. Nelle ultime ore però arrivano le parole del suo procuratore, Federico Pastorello, che paiono chiudere la questione: “Rimane all’Inter per espressa volontà del club e di Spalletti. Ci hanno ribadito e manifestato piena fiducia.”

Fonte: FCINTER1908

Back to top button