Inter

Di Marzio: “Conte a Milano per comprare un divano”

Intervenuto a Sky Calcio Show, Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato, ha svelato i motivi emersi  dopo le ultime voci che vorrebbero Antonio Conte come un probabile nome per la panchina dell’Inter a partire dalla prossima stagione al posto di Luciano Spalletti.

Di Marzio: “Conte a Milano per la moglie”

Queste le parole del giornalista: “Pensare che l’Inter possa incontrare Conte sotto la propria sede non è fattibile. Se vuoi incontrare Conte, lo fai a Londra, dove lui ha ancora casa, a Parigi, in qualche posto nascosto. Non sotto la sede. Penso sia una delle prime regole del calciomercato.

Non ci si vede sotto la sede, lì si va solo per firmare il contratto. Da quello che so Conte era a via Monte Napoleone per comprare un divano alla moglie. Che poi Conte possa essere un nome per l’Inter in caso di divorzio da Spalletti penso che sia normale, uno come lui sul mercato lo vorrebbero tutti i grandi club“.

Fonte: Sky Sport

Spalletti in conferenza è stato chiaro

Il tecnico dell’Inter, ieri, in conferenza stampa ha risposto in maniera decisa: “Per me Conte può andare in giro dove gli pare, e Marotta è giusto che vada a cercare le soluzioni migliori per il bene dell’Inter e per migliorare il futuro. Ma Marotta sa come si fanno le cose e quello che leggo in giro e che state dipingendo voi non rappresenta il suo stile né il suo modo di lavorare, anche perché lui sa bene che queste cose in questo momento non fanno il bene dell’Inter.

Se qualcuno vuole far credere che Marotta ha incontrato Conte nella sede dell’Inter non fa altro che offenderlo, perché così si comportano i dilettanti non i professionisti come Marotta. Sarebbe una cosa da direttore di Prima Categoria trovatosi per sbaglio all’Inter. E Marotta invece è un grande professionista. Sono tutte cose inventate”.

Back to top button