Inter

Inter, per il colpo Rakitic conterà la volontà del croato

Il Corriere dello Sport, in edicola questa mattina, continua ad accostare all’Inter il nome del centrocampista Ivan Rakitic, che potrebbe essere in uscita dal Barcellona.

Le parole del Presidente dei blaugrana sono stata chiare: “Ci siederemo al tavolo delle trattative con Rakitic per il rinnovo nel momento in cui ne avremo la possibilità economica. Al momento questo non è possibile. Coutinho? E’ molto giovane e non vogliamo venderlo“.

Inter, con Rakitic possibile tandem croato in mediana

Per il quotidiano romano “Significa, che non è una priorità per il Barcellona. Tanto più che de Jong e Rabiot sono entrambi centrocampisti e vanno ad affollare un reparto in cui il ruolo di Rakitic finisce inevitabilmente in discussione. E allora aumentano le probabilità che il croato dia ascolto alle offerte di altri club.

E tra quelli interessati, come noto ormai da qualche giorno, c’è anche l’Inter. Certi “sogni”, però, costano cari. Ed è ancora da capire a quale cifra il Barcellona potrebbe essere disposto a far partire il croato, che sta per compiere 31 anni, ma che ha inserita nel contratto una clausola di uscita da 125 milioni di euro. La differenza, però, potrebbe farla la volontà del giocatore. E l’Inter intende lavorare proprio su questo aspetto”.

Peccato non poter far leva sui croati

“Sara un pò difficile, però, far leva sulla colonia croata già presente alla Pinetina. Il contingente, infatti, ha di fatto già perso Vrsaljko, che verrà operato al ginocchio ed è stato messo fuori sia dalla lista Uefa sia da quella di serie A.

Da dare per scontata anche l’uscita di Perisic a fine stagione,. Insomma, rimarrebbe soltanto Brozovic, più che mai centrale nello scacchiere tattico di Spalletti, che, dopo avergli consegnato le chiavi della squadra, non vuole mai farne a meno. Beh, il tandem Brozovic-Rakitic in mediana garantirebbe un bel salto di qualità per l’Inter. Se poi si aprisse nuovamente qualche margine per Modric, allora il contingente croato, pur perdendo 2 volti su 3, manterrebbe le stesse dimensioni…“.

Fonte: Corriere dello Sport

Back to top button