Spalletti punta su Keita: è lui la mossa per la svolta dell’Inter

Si avvicina la delicata trasferta di Parma per gli uomini di Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo non può fallire la gara contro gli emiliani e c’è una buona notizia per l’ex allenatore della Roma.

Il punto di svolta della stagione dell’Inter potrebbe verificarsi in concomitanza con il ritorno di Keita Balde. L’esterno offensivo che Spalletti ha voluto con forza in estate anche a costo di sacrificare l’ultimo posto disponibile per tesserare giocatori extracomunitari, aveva trovato sul finire del 2018 il picco di rendimento anche dal punto di vista realizzativo.

Spalletti punta su Keita Balde

L’ex esterno di Lazio e Monaco, prima dello stop, stava attraversando un ottimo momento di forma. Accelerazioni fulminee, i suoi cambi di passo e la sua imprevedibilità risultavano alla stregua di ingredienti irrinunciabili per la manovra dei milanesi. Non è un caso che le difficoltà in fase avanzata siano coincise con la sua assenza forzata delle ultime settimane.

Ora il suo rientro potrebbe rappresentare la scintilla in grado di infiammare la fase offensiva interista, rinvigorendo la rincorsa alla zona Champions e contestualmente anche le possibilità di un suo riscatto al termine della stagione.

Le ali sono state un grande problema nelle ultime partite, a causa dell’infortunio del senegalese e della squalifica di Politano. A Torino Spalletti ha provato a cambiare modulo, ma gli effetti son stati disastrosi. Contro il Bologna, Perisic e Candreva non ha inciso come sperato, dunque Keita ha una voglia matta di riprendere da dove aveva lasciato, con quell’assist nei minuti di recupero a Lautaro Martinez che ha insaccato in rete regalando la vittoria all’Inter contro il Napoli.

Il senegalese è consapevole anche che le sue prestazioni determineranno l’aumento delle possibilità di un riscatto da parte dell’Inter. I tifosi si aggrappano all’ex Lazio e Monaco per rivedere finalmente la vittoria e far ripartire l’Inter.

Chiudi il menu