Atalanta Udinese, 2-0 finale: scatto Champions dei nerazzurri

ATALANTA – E’ finita 2-0 tra Atalanta e Udinese. Una vittoria pesantissima nella corsa verso la Champions League. L’Atalanta stacca Torino e Milan, scavalca la Roma e si porta al quarto posto solitario in classifica. Hanno deciso le reti di De Roon e Pasalic. La squadra di Gasperini ha sbloccato il match con il calcio di rigore segnato da De Roon all’81°. Rigore fischiato da Giacomelli per un fallo di Samir su Masiello. Dal dischetto, il centrocampista olandese non sbaglia e spiazza Musso. Il raddoppio è arrivato all’85° con il sinistro di Pasalic deviato da Nuytinck. Deviazione decisiva che ha messo fuori causa Musso, alzando la traiettoria della sfera che si è insaccata alle sue spalle. Sfortunata l’Udinese: sullo 0-0 De Paul ha colpito il palo con Gollini battuto.

Atalanta, i nerazzurri vedono la Champions

Un successo fondamentale per l’Atalanta di Gasperini. A quattro giornate dalla fine, i nerazzurri sono al quarto posto in classifica, che vorrebbe dire fase a gironi della Champions League. L’Atalanta è a tre punti dall’Inter, con un punto di vantaggio sulla Roma e tre sulla coppia formata da Milan e Torino.

Ancora tutto aperto per il terzo e quarto posto, con l’Inter che deve vedersi alle spalle. I nerazzurri mantengono quattro punti di vantaggio sulla Roma, con gli scontri diretti a favore (2-2 a Roma, 1-1 a Milano). Sabato, la squadra di Spalletti se la vedrà proprio contro l’Udinese in trasferta. Un match delicato per entrambe le squadre. Se l’Inter deve conquistare la qualificazione alla prossima Champions League, l’Udinese è in lotta per evitare la retrocessione in serie B. Il vantaggio dei friulani sull’Empoli è di quattro punti. Anche in fondo alla classifica, si lotta fino all’ultimo per evitare la caduta nella serie cadetta.

Chiudi il menu