InterNews1908.it
Home » Coronavirus, le parole di Lukaku fanno riflettere: “A gennaio tutti malati”

Coronavirus, le parole di Lukaku fanno riflettere: “A gennaio tutti malati”

Lukaku Inter

CORONAVIRUS – La videochat su Instagram tra Lukaku e Mertens, oltre ad alimentare voci di mercato sull’approdo a Milano del belga in scadenza di contratto con il Napoli, ha fatto divampare polemiche (anche in casa Inter). Il centravanti ha raccontato cosa è successo a Gennaio all’interno dello spogliatoio nerazzurro,  facendo sorgere sospetti sulla possibilità che alcuni giocatori possano aver contratto il Covid-19.

Coronavirus, le parole di Lukaku

“Abbiamo avuto una settimana libera a dicembre. Siamo tornati e giuro che 23 giocatori su 25 erano malati. Non è uno scherzo. Abbiamo giocato in casa contro il Cagliari e dopo 25 minuti uno dei nostri difensori (Skriniar, ndr) ha dovuto lasciare il campo. Non poteva andare avanti e quasi svenne. Tutti tossivano e avevano la febbre. Mi ha anche infastidito. Quando mi sono riscaldato, sono diventato molto più caldo del solito. Non prendevo la febbre da anni. Dopo la partita c’è stata un’altra cena con gli ospiti di Puma in programma, ma ho ringraziato e sono andato dritto a letto. Non siamo mai stati testati per il virus in quel momento, quindi non lo sapremo mai con certezza”.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Sei interista? Iscriviti al nostro canale Youtube