Inter a caccia dell’erede di Dumfries. Spunta un nome nuovo

Denzel Dumfries

Addio sempre più probabile all’Inter per Denzel Dumfries. Il laterale olandese sarebbe infatti finito nel mirino dell’Aston Villa, club che pare disposto a mettere sul piatto la cifra richiesta dal club nerazzurro per il cartellino del terzino, ovvero 30 milioni di euro. Da mesi si vocifera di una cessione dell’orange nella prossima sessione estiva, con diversi top-team interessati al classe 96′ originario di Rotterdam, soprattutto di Premier League.

Dumfries out, Ndoye in?

Gli uomini mercato nerazzurri non sembrano però voler perdere tempo e valutano già i nomi del possibile sostituto dell’olandese. Stando alle indiscrezioni raccolte da Gianluca Di Marzio, il nuovo esterno di destra potrebbe arrivare dalla Serie A, e più nello specifico da Bologna. Si tratterebbe infatti di una delle scoperte di Thiago Motta, il nazionale svizzero Dan Ndoye, spesso schierato nel trio d’attacco e decisamente più offensivo dell’ex PSV.

Caratteristiche tecniche del possibile sostituto

Il giocatore viene ritenuto in grado di adattarsi al 3-5-2 in uso all’Inter, pur necessitando di un naturale periodo di adattamento, soprattutto per quanto riguarda la fase più squisitamente difensiva. Nell’ultima stagione ha totalizzato 34 partite con la maglia del Bologna, mettendo a segno due gol, di cui uno proprio all’Inter negli ottavi di finale di Coppa Italia. 

Non solo Ndoye, tutti gli altri nomi sondati per il dopo Dumfries

Quello di Ndoye è solo l’ultimo dei nomi accostati al club nerazzurro. Piace moltissimo anche Yukinari Sugawara, forte esterno difensivo giapponese classe 2000 in forza all’Az Alkmaar.
Molto positive le relazioni pervenute su di lui dagli osservatori nerazzurri: costo contenuto, meno di 15 milioni di euro, ovvero circa la metà della valutazione data dall’Inter al Dumfries, e scadenza di contratto nel 2025. Sempre valide le piste che portano allo svedese Emil Holm (classe 2000 di proprietà dello Spezia) e al nazionale under 21 azzurro Michael Kayode, affermatosi in questa stagione con la maglia della Fiorentina.