Mercato Inter, nulla è ancora deciso: in due possono restare

Mercato Inter Valentin Carboni

Mercato Inter – I nerazzurri, dopo la fine della stagione che ha portato allo scudetto, hanno già iniziato a programmare la prossima stagione. Due arrivi a parametro zero sono stati già conclusi, come Zielinski e Taremi. Ma la dirigenza interista è pronta per intervenire in altri ruoli e per confermare i giocatori chiave. Si sa già, a questo proposito, come siano vicini i rinnovi di Lautaro Martinez e Nicolò Barella. Ma ci sono due giocatori che potrebbero rimanere a sorpresa rispetto alle notizie circolate nelle ultime settimane.

Mercato Inter, Dumfries vuole restare in nerazzurro

Uno dei giocatori che era dato in lista partenti è sicuramente Denzel Dumfries. L’esterno olandese, infatti, ha il contratto in scadenza nel 2025. La dirigenza ed il suo entourage si sono incontrati, ma non sono riusciti a trovare la quadra per la differenza tra domanda e offerta. Dumfries, infatti, vorrebbe un ingaggio di 5 milioni più bonus, i nerazzurri sono disposti ad arrivare a 4. La forbice è ampia, ma non ci sono grandi squadre che vogliono puntare su di lui e per questo, come ammesso da Piero Ausilio, potrebbe esserci il colpo di scena inaspettato. Il rinnovo dell’olandese, potrebbe portare ad una permanenza anche per i prossimi anni.

Valentin Carboni fa gola a tanti, l’Inter riflette su di lui

Un altro giocatore che era dato in partenza è sicuramente Valentin Carboni. Sul classe 2005, a gennaio, c’erano gli interessi di West Ham, Valencia e Fiorentina che si erano spinti fino a 20 milioni di euro. I nerazzurri hanno rifiutato l’offerta perchè intenzionati a puntare su di lui. Nelle ultime settimane, si è parlato della possibilità di una partenza a titolo definitivo del ragazzo per una cifra non inferiore ai 30 milioni di euro. Ma le parole di Ausilio potrebbero cambiare le carte in tavola. Il ds nerazzurro ha ammesso come il ragazzo potrebbe partire in prestito, ma potrebbe anche far parte della rosa di Simone Inzaghi nella prossima stagione. Intanto, dal ritiro della nazionale argentina, dove si trova Carboni, la stampa locale parla in termini entusiastici del giocatore. Il baby nerazzurro è considerato un futuro pilastro per l’albiceleste.

Il futuro di Carboni passa dai prossimi incontri

L’Inter, dal canto suo, farà le sue dovute considerazioni. Per quanto riguarda la questione Dumfries, a breve ci sarà un altro incontro con gli agenti. Da lì si comprenderà meglio se ci saranno possibilità per proseguire insieme o se andare avanti con la cessione. Di sicuro, la dirigenza interista, andrà avanti per la sua strada, specie per il fatto che non può andare oltre certi limiti economici. Stessa cosa per Valentin Carboni. Al giovane è riconosciuto un grandissimo talento. Ma, oggi, è di difficile collocazione in campo nel modulo di Inzaghi. Non solo, se non si vuole sacrificare alcun big della rosa, la monetizzazione deve passare per i giovani. E Carboni è uno di quelli che potrebbe portare più soldi freschi da reinvestire.