Andersen, Inter in pole ma Romei vede Arsenal e Tottenham

Andersen, Inter in pole ma Romei vede Arsenal e Tottenham

Secondo la redazione del Secolo XIX, per Andersen, l’Inter rischia di dover combattere contro Arsenal e Tottenham. Per il quotidiano, infatti, il DS della SampdoriaCarlo Osti e l’avvocato Antonio Romei, avrebbero preso un volo per Londra proprio per incontrare i due club e parlare del giovane difensore.

Andersen, in lui la Samp vede una cospicua plusvalenza

Arrivato in blucerchiato per un solo milione e mezzo di euro, adesso il difensore classe 1996, per il club genovese, può rappresentare l’ennesima plusvalenza. Divenuto titolare inamovibile in coppia con Tonelli, adesso l’ex Twente per la Samp di Ferrero vale oltre i 20 milioni di euro. A far lievitare ancor di più il prezzo del ragazzo, è anche la lontana scadenza dell’attuale contratto con i blucerchiati, che termina a giugno 2022. Ad Arsenal e Tottenham però, il prezzo del danese non spaventa più di tanto. Nei giorni scorsi é stata segnalata la presenza di alcuni scout dei due club londinesi in occasione della sfida tra Sampdoria e Torino, vinta per 4-1 dai piemontesi.

Resta da capire come vorrà muoversi il Direttore Sportivo nerazzurro Piero Ausilio. E soprattutto se vorrà far ripercorrere o meno ad Andersen le orme di Milan Skriniar.