Ausilio Inter, non solo Barella durante l’incontro di ieri con Beltrami

Ausilio Inter, non solo Barella durante l’incontro di ieri con Beltrami

Ausilio Inter, ora il mercato entra nel vivo

Ausilio Inter, un incontro all’Hotel Hilton di Milano, durato circa 20 minuti con Alessandro Beltrami, ha aperto due scenari per il mercato nerazzurro. Beltrami infatti, oltre a curare gli interessi di Nicolò Barella, cura gli interessi di un altro forte centrocampista.

Stiamo parlando di Radja Nainggolan, che viene accostato dunque nuovamente all’Inter per il progetto di Luciano Spalletti. Sulla vincenda, a parlarne ci ha pensato la Gazzetta dello Sport che scrive:

“Già la scorsa estate Luciano Spalletti aveva indicato Radja in cima alla sua lista, ma non ci furono le condizioni per accontentarlo. Adesso la situazione è diversa. È vero che Rafinha ha soddisfatto tutti, ma la sua conferma è ancora in dubbio per evidenti ragioni finanziarie. Ragion per cui l’Inter si prepara a capire se stavolta può essere davvero imbastita una trattativa con la Roma per il belga. Per lui si parla di una quotazione da 40 milioni di euro, ma in questa fase è importante raccogliere l’eventuale assenso del calciatore. Il resto si vedrà. Di sicuro l’appuntamento di ieri ha fatto piacere a Spalletti che in conferenza stampa ha così commentato: «Ausilio sa benissimo quelle che sono le cose che dovremmo fare fermo restando che ci sono dei numeri da far quadrare. Barella è un buon giocatore, Nainggolan, anche»”.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.