Ausilio non ha scelta: Malcom e Chiesa troppo costosi. Si virerà su di lui

Ausilio non ha scelta: Malcom e Chiesa troppo costosi. Si virerà su di lui

La strategia di Ausilio

Il mercato dell’Inter, dopo la sentenza dell’Uefa di qualche giorno fa, ha preso inevitabilmente una piega diversa. Piero Ausilio dunque, è costretto ad abbandonare, almeno per il momento, Malcom e Chiesa.

“L’Inter ha capito che, puntando forte su Nainggolan (la cui valutazione finale sarà tra i 25 e i 30 milioni), prendere un esterno da 40-50 milioni come Malcom o da 70 come Chiesa è impossibile per il bilancio e la lista Uefa. Politano costa di meno (base di partenza 30 milioni), ma la cifra può essere abbassata con le plusvalenze dei giovani (Merola e altri 1-2 da individuare) e con il pressing del calciatore. In più, visti i rapporti con il Sassuolo, Ausilio proverà a chiedere una formula (prestito con diritto di riscatto) che dia una mano in chiave Uefa perché Politano in lista deve andarci. L’Inter strizza l’occhio pure a Duncan, che ha una richiesta dalla Premier”.

(Fonte: Corriere dello Sport)

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.