Inter News

Barcellona – Inter 2-0, le pagelle interiste tra luci e ombre

Prova dai due volti dei nerazzurri che raccolgono la prima sconfitta europea

Pubblicità

Le pagelle nerazzurre dai due volti, tra qualche sorpresa e delusione

Una sconfitta non bella tra qualche luce e qualche ombra tra le fila nerazzurre che condizionano le pagelle.

Handanovic 7: Nulla da fare sui due gol, ma compie almeno quattro interventi prodigiosi. Se fino a dieci minuti dalla fine l’Inter è in partita il merito è dello sloveno;

D’Ambrosio 5,5,: Non è in forma. Lui stesso ha ammesso che ancora la sua vera stagione deve iniziare. Gli infortuni lo hanno limitato

Skriniar 6,5: Ha giocato con grinta, forza fisica e tecnica. Ma nei due gol presi si è fatto scappare sia Rafinha che Jordi Alba. La sua prova è matura annullando a turno Suarez e Coutinho;

Leggi anche  Inter news, Brozovic sbuffa e Spalletti lo cambia! Chiarimento?

Miranda 5,5: Senza infamia e senza lode. In parabola discendente è parso anche impacciato. Lui ha soffero Suarez, Skriniar no;

Asamoah 5,5: Il ghanese tira le file da tante partite. Avrebbe bisogno di rifiatare e si vede quando perde palle sanguinose;

Brozovic 6,5: Il faro del centrocampo per l’ennesima volta dimostra di essere imprescindibile. Avrebbe bisogno di aiuto, ma le qualità dei compagni di reparto sono altre;

Leggi anche  Donnarumma, Ciccio Graziani non le manda a dire nemmeno al portiere

Vecino 6: Partita di tanta quantità, poca qualità. Tanta corsa ma non ha inciso;

Candreva 5: Non è una partita per lui. Non riesce ad incidere sulla fascia dove Jordi Alba lo annulla. Sostituzione inevitabile;

Borja Valero 5: Non è Nainggolan e si sapeva. Il problema è che lo spagnolo ha poca gamba e la tanta qualità la fa vedere a sprazzi;

Perisic 5: Niente da fare. Il croato avrebbe bisogno di recuperare la verve della scorsa stagione che ancora, dopo l’estate, non si è vista;

Leggi anche  Giorgio Porrà, l'elogio del giornalista all'Inter è da applausi

Icardi 6: Lotta e cerca di aprire spazi. Non gli arrivano palloni e quando qualcosa si avvicina a lui dà l’impressione di essere pericoloso.

Keita Balde 6: Il ragazzo è in crescita. In questo momento è più in forma di Perisic e Spalletti dovrebbe riflettere;

Politano 6,5: E’ in uno stato di grazia. Complessivamente in forma è sua la conclusione più pericolosa. E’ la vera sorpresa nerazzurra..

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker