Barella, dribbling al mercato: “Penso solo al Cagliari e alla salvezza”

Barella, dribbling al mercato: “Penso solo al Cagliari e alla salvezza”

Nicolò Barella, ieri è sceso in campo e non ha brillato, in quella che potrebbe essere la sua nuova casa: San Siro. Brutto periodo per il giovane centrocampista azzurro e per il suo Cagliari, sconfitto con un netto 3 a 0 dal Milan ed invischiato in una lotta salvezza che si va facendo sempre più dura.

Per i sardi, un solo punto nelle ultime cinque partite e tanti scontri diretti persi. Questo crollo verticale, ha fatto si che la compagine allenata da Rolando Maran, scivolasse sempre più in basso in classifica. La zona retrocessione dista adesso solo tre punti. Barella sta accusando un calo parallelo a quello della sua squadra. Probabilmente le tante voci di mercato circolate nel mese scorso, non lo hanno aiutato.

Barella ha un unico pensiero fisso: la salvezza

Al termine della gara, il giovane Barella, ambito da top club italiani ed europei ha rilasciato una breve dichiarazione: “Quando il rendimento della squadra migliorerà, di conseguenza anche io farò meglio. La mia crescita passa anche dai miei compagni e da questa società che ha creduto in me e mi sta dando la possibilità di crescere e mettermi in mostra.

Se sono pronto per una big? Non lo so, di sicuro sono pronto per dare il massimo ed aiutare la mia squadra ad uscire da questa situazione. A cena con Nainggolan? Nessuno scoop: abbiamo lo stesso procuratore, eravamo a cena con lui e la foto l’abbiamo scattata e pubblicata noi. Ripeto: nessuno scoop”.