Calciomercato InterFeatured

Brozovic, dopo le numerose gioie adesso il croato terrorizza i tifosi

Pubblicità

Brozovic, che goduria

Una delle grandi “vittorie” di Luciano Spalletti è Marcelo Brozovic. Il croato è  fondamentale e indispensabile per la squadra nerazzurra, nonostante una fase in cui sembrava essere, lo scorso anno, lontano dall’Inter.

Il centrocampista, così come molti suoi connazionali, spesso e volentieri decide (in questo Brozovic decideVA), di uscire dal campo per mesi. Prestazioni sottotono che facevano infuriare i milioni di tifosi che tra stadio e divano di casa seguivano la loro amata Inter. Ma a cosa è dovuta questa metamorfosi dell’ex Dinamo Zagabria? In una vecchia intervista esclusiva rilasciata alla nostra redazione, Fabrizio Biasin aveva fatto notare i numerosissimi ruoli in cui il ragazzo veniva posizionato. Uno “sballottolamento” (così lo aveva definito il giornalista), che non permetteva al giocatore di trovare continuità. Dopo l’intuizione di Spalletti di farlo giocare in mediana infine, il n°77 pare aver trovato il ruolo ideale in cui poter mettersi all’opera mostrando tutto il suo talento.

Leggi anche  Inter, Dalbert verso il PSG. Se dovesse partire, ci si fionderebbe su...

Brozovic può essere tranquillamente paragonato a   Miralem Pjanic della Juventus,  attualmente forse il regista più forte del campionato italiano. Per alcuni tifosi nerazzurri inoltre, il croato sarebbe anche addirittura meglio. Una cosa però noi ci sentiamo in dovere di dirla. Pjanic potrà magari avere una gestione della palla e una visione di gioco superiore, ma il recupero palloni e la corsa che ha il 77 interista, nel mondo ce l’hanno veramente in pochi.

Leggi anche  Volantino sessista, la Lazio rischia la chiusura della curva
error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker