Brozovic, le parole sul suo futuro e sulla Champions League

Brozovic, le parole sul suo futuro e sulla Champions League

Le parole di Brozovic

Intervistato in esclusiva da Vecernji, il centrocampista nerazzurro Marcelo Brozovic, direttamente dal ritiro con la sua Croazia, ha parlato di Champions e di futuro.

“La stagione è stata davvero lunga, ma ora ho la forza per affrontare il Mondiale. Brasile? Noi siamo molto tecnici, mi piacerebbe giocare contro Neymar. In Russia andremo pensando partita dopo partita”. 

Dal possibile trasferimento al Siviglia a gennaio, a una seconda parte da assoluto protagonista.
“Questa è la mia migliore stagione finora. Nella mia posizione naturale, ho giocato le ultime dieci partite e sono stato bene. Sono felice. C’erano alcune cose sul trasferimento in Spagna, l’ultimo giorno non mi hanno lasciato andare. Ho continuato ad allenarmi, l’allenatore mi ha dato una possibilità e l’ho sfruttata. Spero di rimanere all’Inter, è tutto fantastico, club e città. Con i tifosi è stato difficile, ma mi sono detto di giocare ogni partita al massimo, di fare del mio meglio. E gli applausi hanno sostituito i fischi”.

La nascita della figlia, un nuovo Marcelo?
“Sì, sono felice, ho una figlia, Aurora. Quando esco dall’allenamento, quando la vedo, mi dà la forza di combattere ancora di più. Mi sono calmato, ho attraversato quella “fase”, non esco tranne a volte per cena con mia moglie. Trascorro un po ‘di tempo a casa con la mia famiglia”.

Il rapporto con Luciano Spalletti?
“Pensava che avrei potuto rendere al meglio anche in altri ruoli. E poi, nel match contro il Napoli, mi ha messo nella mia posizione naturale, con l’infortunio di due o tre giocatori. Dopo quella partita, ho giocato fino alla fine della stagione. Champions League? Per il club, i fan, la squadra, siamo felici. Un sogno giocare la Champions il prossimo anno. Juventus? Possiamo interrompere il dominio della Juve, con 2-3 rinforzi. Spero che questo cambierà”.

Questa l’intervista al croato.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.