Extra - Inter

Buffon, il n°1 torna a parlare del bidone dell’immondizia al posto del cuore

Pubblicità

In esclusiva per i microfoni della redazione di Sky Sport, Gigi Buffon è tornato a parlare del post Real Madrid-Juventus.

Partiamo con ordine. Il Real Madrid, in casa della Juventus, vince per 3-0 grazie alla doppietta di Ronaldo e al gol di Marcelo. Impossibile dimenticare la rovesciata di CR7 che successivamente sarà premiata come miglior gol della competizione. Arrivando alla gara di ritorno, con la doppietta di Mandzukic e il gol di Matuidi, la Juventus riesce a pareggiare i conti con i madrileni che con quella sconfitta sarebbero stati costretti a disputare i tempi supplementari. Quasi allo scadere dei tempi regolamentari però, ecco il colpo di scena: Benatia interviene malamente su Lucas Vazquez che ovviamente, non evitando il contatto, finisce a terra. Per l’arbitro è calcio di rigore e Cristiano Ronaldo, al minuto 93, dal dischetto batte Szczesny, appena subentrato all’espulso Buffon. Da lì in poi, scaturisce la furia dell’ex portiere e capitano bianconero.

Leggi anche  Inter-Messi,parla il presidente della Liga e annuncia..

Buffon: “Avevo un diavolo per capello”

Per la redazione di Sky Sport dunque, il forte portiere attualmente in forza PSG, ha voluto ricordare quei momenti di forte nervosismo dichiarando: “Finita la gara, ho alzato un po’ troppo i toni. All’epoca mi sono preso una espulsione per la quale ancora oggi mi domando il perché. Da dove è uscito “il bidone della spazzatura al posto del cuore”? È uscito dalla mia fantasia (sorride, ndr). In quel momento non sapevo cosa dire, avevo veramente un diavolo per capello. Quindi mi è venuto fuori un po’ il Gigi di Carrara che è cresciuto”.

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker