Calciomercato Inter, Marotta fa sognare i tifosi: ecco tutti i nomi

Calciomercato Inter, Marotta fa sognare i tifosi: ecco tutti i nomi

Calciomercato Inter – In un lungo articolo pubblicato dal Corriere dello Sport, si leggono i nomi su cui Marotta presta molta attenzione. L’intenzione della nuova Inter infatti, subito dopo essere uscita dal settlement agreement, sarebbe quella di iniziare ad investire seriamente. I vincoli con l’Uefa scadranno il prossimo 30 giugno. Ciò significa che, salvo imprevisti provenienti dal governo cinese, Suning potrà iniziare ad investire come voluto.

La proprietà del club meneghino, ha già fatto sapere di voler imporre una “linea verde” (cioè un mercato basato sulla costruzione di una rosa giovanissima, preferibilmente con molti italiani). E’ cosi che entrano in scena nomi come quello di Sandro Tonali, Nicolò Barella e Federico Chiesa. Per il primo il prezzo ad oggi è abbordabile (circa 20-25 milioni di euro). Per gli altri due invece, valutati già a peso d’oro dai rispettivi club, Ausilio sarebbe costretto a sborsare oltre 40 milioni di euro.

Calciomercato Inter, sull’agenda di Marotta nomi scottanti

Oltre ai giovani talenti nostrani però, l’Inter ha intenzione di costruire una rosa acquistando veri e propri top player. Già dai tempi della Juventus, Marotta sondava il talentino della Sampdoria Joachim Andersen che oggi piace anche ai meneghini. Risale ai tempi bianconeri anche l’interesse per Sergej Milinkovic-Savic della Lazio, ma la valutazione data dal patron biancoceleste Lotito (circa 100 milioni di euro) spaventerebbe chiunque. Attenzione anche ad Adrien Rabiot del PSG e ad Aaron Ramsey dell’Arsenal. Per il primo, i parigini difficilmente permetteranno che il calciatore parta a zero, mentre per il secondo i Gunners si sono già rassegnati all’idea di perderlo senza incassare nulla.

Infine, piace molto anche Anthony Martial, attualmente in scadenza a giugno 2019. Ingaggiarlo a zero però non sarà possibile, almeno per la prossima estate. Il motivo? Il Manchester United, qualora in questi mesi il francese non rinnovasse spontaneamente, farebbe scattare l’opzione di rinnovo fino a giugno 2020. In questo modo, anche se non a zero, l’Inter potrebbe acquistare il francese ad un prezzo contenuto.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.