Cancelo Inter, in caso di mancato riscatto del portoghese, le alternative…

Cancelo Inter, in caso di mancato riscatto del portoghese, le alternative…

Cancelo Inter, la situazione

Cancelo Inter, è una situazione sempre più ingarbugliata quella che dovrebbe portare al riscatto dell’ex Valencia e Benfica. I nerazzurri dovrebbero sborsare 35 milioni per riscattarlo, ma gli incassi provenienti dalla cessione di Kondogbia potrebbero non bastare.

Per tale motivo, Tuttosport ha voluto dedicare un lungo articolo alle possibili alternative al portoghese.

“I 35 milioni di euro da inserire a bilancio per l’eventuale riscatto di Joao Cancelo rischiano di pesare come un macigno sui conti dell’Inter perché andrebbero a zavorrare il bilancio in scadenza al 30 giugno. Per questo motivo, il club di Corso Vittorio Emanuele II ha iniziato a vagliare una serie di possibili candidati che possano prendere il posto del portoghese a destra: tra i nomi rilanciati dal quotidiano torinese c’è anche quello di Guillermo Varela, giocatore proposto ad Ausilio e a Sabatini durante il mercato di gennaio. Il classe ’93 uruguagio, che ha il vantaggio avere il passaporto comunitario e una valutazione contenuta di 6 milioni di euro, ha già “assaggiato” il calcio europeo avendo messo assieme poche presenze nel Manchester United e nell’Eintracht Francoforte.
L’alternativa a Varela più facilmente raggiungibile è rappresentata da BartoszBereszynski, questo grazie alla solida alleanza di mercato con la Sampdoria che potrebbe presto partorire pure una joint venture per acquistare Gonzalo Maroni dal Boca Juniors. L’ultimo osservato speciale è Sime Vrsaljko, vecchio pallino della dirigenza che però ha la controindicazione da avere costi da top player”.

Questo è quanto scritto dal quotidiano di Torino.