Extra - Inter

Che attacco di Alberto Cerruti: “Scaroni fatti non parole”

Il celebre giornalista della Gazzetta dello Sport non ha parole dolci per Scaroni

Cerruti: “Scaroni farebbe bene a concretizzare quello che sta promettendo”

Parole al vetriolo quelle riservate da Alberto Cerruti intervenuto a RMC Sport su Scaroni e il nuovo Milan. Secondo il giornalista della Gazzetta dello Sport e opinionista di Radio1, il neo azionista di punta del Milan farebbe bene a concretizzare le promesse fatte alla tifoseria rossonera anzichè fare proclami. Scaroni, in una intervista, aveva affermato che l’obiettivo minimo del Milan era il conseguimento di uno dei quattro posti per l’accesso alla prossima Champions League. Scaroni ha sottolineato la scarsa importanza della Europa League che, comunque, andrà onorata fino in fondo.

Leggi anche  Tragedia in Francia: calciatore ucciso in una sparatoria

Poi le parole di Scaroni che hanno fatto discutere: “disputare la Champions League è più importante che vincere il campionato”. Queste parole non sono piaciute ne ad Alberto Cerruti che non le ha mandate a dire all’azionista rossonero a RMC Sport nè ai tifosi rossoneri che vorrebbero vedere primeggiare la propria squadra in ogni competizione. Non è un buon inizio quello di Scaroni, secondo Cerruti, soprattutto se si cerca di ricostruire la mentalità vincente e formi la società con campioni del passato che con il Milan hanno vinto tutto.

Leggi anche  Calendario Mondiali 2018 Russia - Tutte le partite del Mondiale di Calcio

Infine Cerruti ha avuto parole di elogio per la dirigenza dell’Inter. Il club di Corso Vittorio Emanuele, contrariamente ai cugini rossoneri, stanno imboccando la strada giusta. Hanno rafforzato la rosa per permettere a Spalletti di potere competere sia in Italia che in Europa. Il brand Inter è in netta crescita e nell’arco di due anni potrà essere pari a quello di United, Barcellona e Real Madrid. Tutto, dunque lascia sperare per il meglio anche se l’unico giudice finale, come sempre, sarà il campo.

Leggi anche  "Ibra si dopava alla Juve": condannato il preparatore che attaccò lo svedese

 

Potrebbe interessarti anche...

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker