Clamorosa replica di Zanetti a Mancini: ecco le sue parole

Clamorosa replica di Zanetti a Mancini: ecco le sue parole

Zanetti non le manda a dire a Mancini

Il Vicepresidente nerazzurro Javier Zanetti risponde piccato alle dichiarazioni del CT della Nazionale. In viaggio verso Firenze dove riceverà il premio Nereo Rocco alla carriera, l’ex capitano nerazzurro risponde con classe e con determinazione alle lamentele di Mancini. Il CT proprio ieri lamentava lo scarso impiego di calciatori italiani in prima squadra. Pronta la replica di JZ4: “Gioca chi ha più talento e capacità, indipendentemente dalla nazionalità”.

Una risposta secca lanciata da Zanetti contro colui che per ben quattro anni lo ha allenato in nerazzurro. Zanetti ha aggiunto che se nel club giocano dei giovani italiani è un bene non solo per la Nazionale. Vuol dire che il settore giovanile ha lavorato alacremente ottenendo grandi risultati. E proprio nulla può essere imputato al settore giovanile nerazzurro protagonista in Italia e in Europa.

Le parole di Mancini, peraltro, stridono fortemente con la mancata convocazione di Politano. Il giovane e promettente laterale nerazzurro aveva esordito in Nazionale con Ventura. E’ stato tra i migliori nerazzurri nelle prime tre giornate di campionato e ha lasciato basiti la scelta del CT di non convocarlo per le partite di Nations League. Insomma Mancini predica bene ma razzola male visto che Politano è titolarissimo attualmente nell’Inter. La replica di Zanetti non si è fatta attendere, con stile ma anche con profondo rispetto.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.