Featured

Clamoroso scoop sul closing Milan , i soldi arrivano dal paradiso fiscale delle Isole Vergini

Closing Milan, i soldi arrivano dal paradiso fiscale delIe Isole Vergini

Closing Milan – Incredibile scoop di calcioefinanza che svelato, e rendicontato, la provenienza dei 103 milioni di euro costituenti la terza caparra per l’acquisizione del Milan ad opera di Sino Europe. Soldi che arrivano dal paradiso fiscale delle Isole Vergini e che alimentano ulteriormente i sospetti sulle operazioni di passaggio societario in atto. Si legge su calcioefinanza :

“Si chiama Rossoneri Advanced Company Limited ed è la nuova scatola societaria, costituita nel paradiso fiscale delle British Virgin Island, che avrebbe messo a disposizione di Rossoneri Sport Investment (l’altra società di Sino-Europe Sports con sede ad Hong Kong) una parte delle risorse per pagare a Fininvest la terza caparra da 100 milioni di euro a fronte di un nuovo termine (si parla del 14 aprile) per finalizzare l’acquisto del 99,9% del Milan.

Secondo i documenti ufficiali in possesso di Calcio e Finanza, nei giorni scorsi Rossoneri Advanced Company Limited, che ha sede nell’Offshore Incorporations Centre di Road Town a Tortola nelle British Virgin Islands (P.O. Box 957), ha sottoscritto un aumento di capitale della Rossoneri Sport Investment di Hong Kong di 864,5 milioni di dollari di Hong Kong, pari a circa 103 milioni di euro al cambio attuale.

Il capitale della Rossoneri Sport Investment, costituita il 22 giugno 2016, è passato pertanto da 100 milioni di dollari di Hong Kong (circa 12 milioni di euro) a 964,5 milioni di dollari di Hong Kong (circa 115 milioni di euro).

L’operazione di aumento di capitale, avviata il 20 febbraio 2017 (come si può vedere al punto 2 nella prima pagina del documento allegato), quindi pochi giorni prima del 3 marzo, data originariamente fissata per il closing, è stata formalmente chiusa solo il 9 marzo scorso (come si vede dal punto 5 dell’ultima pagina dell’allegato), e formalizzata alle autorità di Hong Kong solo il 21 marzo”.

fonte : calcioefinanza

loading...

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker