Condò, dura analisi sul momento critico dell’Inter

Condò, dura analisi sul momento critico dell’Inter

Condò, “Inter cosi no”

L’esperto giornalista e opinionista di Sky Paolo Condò, fa il punto sulla situazione dell’Inter dopo quattro giornate. “L’Inter è la più grande delusione del campionato fino a questo momento. Il suo calendario era molto più favorevole rispetto alle dirette avversarie per la lotta Champions League. Avrebbe dovuto fare 12 punti e ne ha racimolato solo 4. Ha subito un gol a partita in media“.

Secondo Paolo Condò la squadra appare spenta sotto il profilo del gioco: “manca una idea tattica di gioco. I calciatori sembra non capire esattamente i movimenti da fare, soprattutto contro squadre molto chiuse“. Per il giornalista la manovra nerazzurra è molto lenta, banale e, soprattutto, di facile lettura anche per avversari tecnicamente inferiori.

Poi Condò punta il dito contro la preparazione fisica: “L’anno scorso l’Inter non ha sofferto infortuni gravi e prolungati. Siamo solo alla quarta giornata e già Nainggolan, D’Ambrosio, Vrsaljko, Icardi e Lautaro Martinez hanno dovuto subire uno stop forzato. Il problema che gli infortuni dell’Inter sono stati e sono tutti muscolari e non traumatici“. Infine Condò vede l’Inter molto molle:”la condizione fisica in genrale non è buona. Non ci si aspetta alla quarta giornata una squadra scintillante, ma neanche nelle condizioni dei nerazzurri“.

Fonte Sky Sport 24

Chiudi il menu