Inter 1908

Crisi Inter! Anche contro la Lazio prestazione opaca degli uomini di Spalletti

Pubblicità

Le prime pagine già pronte, ma poi cestinate da una grande Inter

Inter – La prestazione degli uomini di Spalletti contro la Lazio ha lasciato l’amaro in bocca a tutti coloro, che aspettavano che il cadavere nerazzurro passasse lungo il fiume. Le prime pagine, con la crisi nerazzurra messa a caratteri cubitali, sono state cestinate. Perchè i nerazzurri ieri hanno dimostrato di essere squadra vera.

Ha vinto una partita su un campo e contro una squadra difficile. La crisi post Barcellona poteva essere vista solo da una stampa “non proprio amica”. I blaugrana, pochi giorni dopo l’Inter, hanno affrontato ed azzerato il Real Madrid. Punteggio finale 5-1 e blancos mai in partita. I nerazzurri al Camp Nou hanno tenuto bene e sono rimasti in partita fino al 2-0 arrivato all’83’. Forse ha giocato in maniera troppo rinunciataria, ma l’attitudine a certe partite si acquisisce col tempo.

Leggi anche  Rafinha Inter, rilancio dei nerazzurri per averlo. Ora il Barça cede

Inter, la strada è quella giusta

Dopo 10 giornate i nerazzurri sono secondi, a pari punti col Napoli, ed a soli 6 punti dalla capolista Juventus. Non è stato fatto ancora nulla, ma la strada intrapresa è quella giusta. Lo si capisce anche dalla formazione di ieri sera. Spalletti sorprende tutti e schiera Joao Mario mezzala in un centrocampo a 3.

Leggi anche  Entourage Gabigol fa chiarezza: "Benfica? Le cose non sono andate...

Il portoghese, nella sua posizione naturale, non fa niente di eccezionale, ma partecipa alla manovra e sa quello che deve fare in campo, nonostante fosse alla sua prima presenza stagionale. Questo è il segnale dell’ottimo lavoro settimanale e di un gruppo sempre più unito e convinto a puntare il suo obiettivo.

Leggi anche  Inter Rafinha, per Ceccarini si può chiudere oggi. Ecco perchè

La squadra è stata costruita per affrontare al meglio la Champions League e confermarsi tra le prime quattro in Campionato. In futuro sarà sicuramente creata una squadra per competere per obiettivi sempre più grandi. Crisi Inter si, ma solo per chi teme un suo ritorno.

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker