De Vrij carica l’Inter e svela un retroscena sulla sfida contro la Lazio

De Vrij carica l’Inter e svela un retroscena sulla sfida contro la Lazio

De Vrij – Il nuovo centrale nerazzurro ha parlato ai microfoni di Sky Sport, queste le sue parole partendo dalla Champions League: “Siamo messi bene, ci basta un pareggio, ma andiamo a Londra contro il Tottenham per vincere, come facciamo ogni partita. Lo Scudetto? Non ne parliamo nello spogliatoio, siamo solo concentrati sulle partite che dobbiamo giocare.

Il mister è bravissimo come persona e come allenatore, prepara benissimo le partite. Con la Lazio volevo giocare, ma mi ha spiegato il perchè della mia esclusione. Ho accettato la sua decisione, va bene così”. Belle parole nei confronti di Spalletti nonostante il mancato utilizzo contro la Lazio, segno di uno spogliatoio unito.

De Vrij, ottimo l’inserimento in squadra e l’intesa con Skriniar

L’acquisto estivo più discusso dei nerazzurri ed uno dei più attesi non ha tradito le aspettative. In coppia con lo slovacco Skriniar si completa alla perfezione. L’olandese è sicuramente più tecnico e più elegante nei movimenti, mentre il compagno di reparto è più arcigno e più marcatore. De Vrij svolge il difficile ruolo di regista difensivo.

La sua tecnica gli permette di effettuare lanci lunghi con naturalezza e precisione. Acquisto più discusso per la famosa partita spareggio dello scorso Campionato tra Lazio ed Inter. Poco prima della gara esce la notizia dell’ingaggio dell’olandese da parte dei nerazzurri. In campo poi Stefan provocherà il rigore, trasformato da Icardi, che darà il via alla rimonta interista.

Solo in seguito, quando l’Inter e la Lega renderanno nota la data del deposito del contratto, si scoprirà che in realtà è avvenuto a marzo, molto prima della gara tra le due squadre.