Fc Inter News 1908Inter 1908Inter News

Di Francesco non ci sta: “Gol irregolare. Sarebbe stata sconfitta immeritata”

Le parole di Di Francesco

Intervenuto ai microfoni di Premium Sport, il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco ha parlato al fischio finale di Sampdoria Roma.

“Avessimo perso sarebbe stata una sconfitta immeritata perché la squadra è andata in svantaggio in una situazione irregolare. Ma io non condivido determinate scelte in una gara dove abbiamo avuto il demerito di non trovare il gol ma di aver fatto una grande prestazione e abbiamo ritrovato alcuni meccanismi che ultimamente avevamo un po’ smarrito. Ho detto ai ragazzi che se giocheremo così andremo a riprenderci quello che abbiamo lasciato per strada. Dobbiamo però migliorare sotto porta anche perché noi vogliamo sempre essere propositivi, vogliamo sempre dare spettacolo, attaccare sempre e se segni dai ancora più spettacolo se non segni rischi di passare per fesso. Dzeko titolare? Si è messo a completa disposizione nonostante tutte le voci di mercato. E’ un giocatore che si vede poco a volte ma c’è sempre. E poi sono molto contento per il ragazzo entrato, Antonucci, e per la prestazione della squadra. Il fallo su Strootman? Questa è ostruzione perché la palla passa ma il difensore è rimasto fermo: era rigore. Il guardalinee ha alzato la bandierina per indicare il rigore e non è stato preso in considerazione. Il VAR deve tutelare le squadre ma va visto in maniera omogenea e deve essere per tutti uguali. Se questa non è ostruzione allora non ci capisco niente. Il bilancio sul VAR? Ha portato a meno proteste e a meno espulsioni, per quanto riguarda gli episodi si continua a sbagliare quindi non sono favorevole da quel punto di vista. Dzeko in campo anche domenica? E’ una scelta della società, io fino a quando avrò a disposizione il giocatore lo farò giocare perché mi ha dimostrato sempre professionalità e attaccamento. Prima però finisce il mercato e prima ritroveremo il vero Dzeko anche se la sua disponibilità è sempre la stessa”.

Queste le parole del tecnico capitolino.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker