Fc Inter News 1908Inter 1908Inter NewsInterviste Esclusive

(IN08) Javier Zanetti a Trecastagni dribbla le domande sulla UCL

Pubblicità

Le parole di Javier Zanetti

Il vice-Presidente e storico capitano dell’Inter Javier Zanetti, ospite ad un evento organizzato dal comune di Trecastagni (CT), ha voluto astenersi dal rispondere alle domande legate al calciomercato e alla Champions League.

Queste le dichiarazioni raccolte dall’inviato di InterNews1908.it / InterDipendenza.net Simone Salines presente sul posto.

Presidente, ha fatto la storia del calcio. Al suo arrivo in italia c’erano calciatori di valore ora cosa manca?

Prima di tutto sono contento di essere qui a ricevere questo premio, un premio importante. Mi ricordo quando sono arrivato in Italia, il mio primo giorno alla presentazione ero pieno di entusiasmo e devo dire che ringrazierò sempre l’Inter per l’opportunità che mi ha dato e credo che essere arrivato in una squadra come l’Inter per me è stato il massimo.”

Leggi anche  Inter Deulofeu, nerazzurri in vantaggio sul Napoli. Le due società però...

E’ in Sicilia per ritirare il premio ed è venuto più volte a giocare, l’anno del triplete e gli anni del Catania in A, che ricordi ha dei tifosi interisti siciliani?

“Ringrazio e ringrazierò sempre l’amore e l’affetto nei miei confronti e nei confronti dell’inter. Ogni volta che veniamo qui in città calorose e con tanto entusiasmo ci fa un enorme piacere sentiamo la vicinanza del pubblico e questo credo che l’inter è sempre una società importante e seguita da tanti tifosi.”

Oggi è un giorno triste nel calcio, come saprà è morto Azeglio Vicini

“Dispiace tantissimo quando vengono a mancare queste persone che hanno fatto la storia del calcio mondiale.”

Il suo arrivo in Sicilia da turista com’è stato, le è piaciuta?

Leggi anche  Inter Lazio, le formazioni ufficiali. Sorpresa nerazzurra sulla trequarti

“Mi piace, non è la prima volta, sono venuto anche con la mia famiglia a taormina. Dico quello che dicevo prima vedo sempre questo entusiasmo e questa gente calorosa che mi fa sentire bene, quando vengo in questi posti qui mi sento felice.”

Non conosceva Trecastagni immagino

“Non conoscevo, è la prima volta, ringrazio tutti quelli che hanno organizzato questo premio a questa accoglienza e ho mantenuto la promessa purtroppo per un problema dell’aereo la prima volta non sono potuto scendere sono qui sono per voi felice di questo premio.”

Lo stato di salute del calcio italiano, i problemi quali sono?

“Io credo che ci sono tutti i presupposti per poter migliorare il nostro calcio e credo che siamo tutti responsabili e abbiamo questa missione di poter portare il calcio italiano ai livelli che era prima.”

L’Inter non vince da due mesi, come si spiega questa involuzione?
“Parlo solo del premio”.

La FIGC verso il commissariamento, quale può essere la soluzione?

Leggi anche  Mkhitaryan Inter, adesso è lui l'obiettivo n°1 dei nerazzurri. Ecco perchè

“Mi auguro che ci sia una soluzione che possa portare il calcio italiano dove merita.”

Infine lo storico capitano nerazzurro, alla domanda posta dal nostro inviato legata alla Champions League, non ha voluto rispondere ma ha fatto intuire che crede nel piazzamento tra le prime quattro.

Disclaimer – Il presente articolo non è riproducibile senza citazione della fonte con inserimento di link attivo allo stesso. Ogni violazione verrà perseguita a norma di legge – Internews1908.it

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker