Inter News

Fallo di Pjanic su Rafinha, il tifoso nerazzurro non le manda a dire a…

Le parole di Bonolis sul contatto Pjanic-Rafinha

Anche a distanza di giorni, non si può non parlare della sfida che, quasi certamente, ha consegnato il settimo scudetto consecutivo alla Juventus. Sulla vicenda, è tornato a parlare Paolo Bonolis che sul fallo di Pjanic su Rafinha, non perdona Orsato.

“Nel corso del campionato, sistematicamente sono successe cose piccole che a volte sfuggono all’attenzione. La Juventus è tremendamente forte e gioca, in fase difensiva, in maniera eccellente. Ma come ci riesce? Ogni volta che perde palla, commette il classico fallo tattico. E viene sanzionato una volta ogni dieci, mentre per tutte le altre squadre viene sistematicamente e giustamente sanzionato. Questo porta ad una differenza di occasioni, sia difensive che offensive, che cambia completamente”.

Capitolo Pjanic

“Nel momento in cui un giocatore della Juve viene ammonito, non è che va in diffcoltà. Quello è un certificato di garanzia che gli permette di fare quello che gli pare. Non viene ammonito di nuovo mai. Ma come è possibile che accada se l’arbitro è tanto bravo? Se è tanto bravo non può sbagliare in quel modo. La storicizzazione ci porta a pensare che, quando la Juve è in difficoltà, anche gli arbitri più bravi sbagliano e non sbagliano mai in un’altra direzione, sbagliano sempre in una direzione. Poi sbagliano, nel corso della stagione, anche a favore dell’Inter, del Milan, della Roma, del Napoli. Ma capita, è capitato.”

“Con la Juve è una costante invece. Quello che è accaduto sabato sera non è strano, è incomprensibile. Come è possibile? Non è possibile se un arbitro è tanto bravo, è fuori logica. Non si può sbagliare una cosa del genere, è plateale. Se hai sbagliato in maniera così plateale e sei così bravo io qualche domanda me la faccio. Ma voi vi rendete conto che Pjanic fa un fallo enorme e viene ammonito D’Ambrosio? E’ grottesco. Quello non è un fallo, è un tentativo d’omicidio di Pjanic su Rafinha e dai. Quando è troppo è troppo”.

Queste le parole di Bonolis sulle frequenze di Radio Radio.

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker