(Flash) Ranocchia rinnovo ufficiale, per restare all’Inter stipendio tagliato

(Flash) Ranocchia rinnovo ufficiale, per restare all’Inter stipendio tagliato

INTER RANOCCHIA – E’ diventato ufficiale poco fa, Andrea Ranocchia ha rinnovato il suo contratto con l’Inter. Il nuovo rapporto andrà in scadenza nel 2021 e secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport prevede un ingaggio di circa 1,5 milioni all’anno.

E’ da considerare che il contratto andato in scadenza prevedeva un stipendio per l’ex capitano di 2,4 milioni. In poche parole il difensore nerazzurro ha preferito restare all’Inter anche con un taglio di quasi un milione di euro netti all’anno.

Inter Ranocchia, una storia di fiducia e serietà

Il difensore umbro è arrivato all’Inter nell’inverno del 2011 dal Genoa. Nel 2014, dopo l’addio al calcio di Javier Zanetti, la fascia di capitano passò sul suo braccio. Fu un anno maledettamente difficile per lui e per l’Inter, al termine del quale perse la fiducia dell’allenatore. La fascia passò a Icardi e per Ranocchia iniziò il periodo più buio della sua carriera, tra la panchina e la sfiducia dei tifosi.

Neanche i prestiti alla Samp e all’Hull City in Premier segnarono momenti brillantissimi. Rientrato all’Inter, è stato Luciano Spalletti a riconoscerne le doti umane e professionali, facendo di lui uno dei leader dello spogliatoio. In questi anni Ranocchia ha giocato poco ma la sua considerazione, nel gruppo e tra i tifosi è cresciuta enormemente. Il rinnovo del contratto è allo stesso tempo un premio alla serietà ed un segnale di grande fiducia che la società ha voluto riconoscergli.