Florenzi, per la Roma non è più incedibile: Piero Ausilio valuta

Florenzi, per la Roma non è più incedibile: Piero Ausilio valuta

Ausilio non molla Florenzi

E’ uno dei giocatori più duttili in assoluto. Piero Ausilio lo sta sondando da tempo per sostituire Joao Cancelo, e arrivare a Florenzi oggi non è più difficile. Il vice-capitano della Roma, non è più una pedina così importante come in passato.

“Né come terzino né tanto meno come centrocampista dove Di Francesco lo vede meglio né, infine, da attaccante esterno”. Questo è quello che scrive il Corriere dello Sport. L’impossibilità di riscattare Cancelo, ha spinto Piero Ausilio ad andare a cercare in casa di alcune rivali. Per la fascia sinistra, con Asamoah si è fatto spesa in casa Juve, per quella destra invece, adesso si potrebbe andare a cercare nella capitale.

“Da qui le riflessioni. Florenzi è un giocatore bravo e maturo, ha offerte da società come la Juve e l’Inter, non avrebbe difficoltà a ricollocarsi. A malincuore certo perché nei suoi programmi l’idea più ambiziosa è vivere un’intera carriera nella Roma, come Totti e come De Rossi, per vincere con la maglia che ama. Ma se la situazione gli suggerirà di prendere altre strade professionali, lo farà. Garantendo comunque, anche se ha il contratto in scadenza, una buona plusvalenza da iscrivere a bilancio”. Il Corriere dello Sport conclude così.

error: A causa degli innumerevoli casi di furto dei nostri contenuti siamo stati costretti a disabilitare questa funzione.