Inter News

(GdS) Inter, Ausilio fa il punto sulla situazione di Cancelo

Inter, Ausilio parla di Cancelo

L’ Inter vuole fare di tutto per trattenere Joao Cancelo in nerazzurro. Per questo, Ausilio si sta muovendo sin da subito. Non è un caso, infatti, la presenza del Valencia a Milano nei giorni scorsi. Le trattative tra i due club esistono e non cesseranno mai, nemmeno alla naturale scadenza dell’opzione di riscatto.

In ogni caso, Ausilio ieri ha parlato a Radio Anch’io toccando svariati argomenti, tra i quali, ovviamente, il futuro del terzino portoghese. Ecco le sue parole riportate dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport: “Cancelo è parte del programma, valuteremo in base al piazzamento finale. Ma ha un contratto con l’Inter, la decisione spetta a noi”.

Leggi anche  In Spagna: "Cancelo vuole tornare a tutti i costi al Valencia". I dettagli

Parole chiare, che certificano l’assoluta voglia di riscattare l’ex Valencia. Un problema c’è però, ed è anche bello grosso. La conditio sine qua non per riscattare Cancelo è la qualificazione alla prossima Champions League. Sia chiaro, non per un capriccio del calciatore, ma perché solo in quel caso la società nerazzurra avrebbe le liquidità che servono per il riscatto del calciatore.

Leggi anche  Inter Cancelo, il Valencia pressa per riaverlo, ma i nerazzurri...

Spalletti ci sarà anche l’anno prossimo

L’ Inter rimarrà nelle mani di Luciano Spalletti anche per la prossima stagione. L’ha rivelato lo stesso Ausilio nell’intervista di ieri a Radio Anch’io. Ecco le sue parole riportate dalla Gazzetta dello Sport: “Spalletti è il nostro presente e con lui vorremmo costruire un futuro ben più lungo di quello che il contratto prevede”.

Leggi anche  Mercato Inter, preso Alessandro Bastoni dall'Atalanta

Stesso discorso per il capitano Mauro Icardi: “Lo stesso vale per Icardi, che di anni di contratto ne ha ancora tre: con lui abbiamo già fatto tre rinnovi, ci siederemo per trovare una soluzione. È giusto dare riconoscimenti a un ragazzo che tutti gli anni ha continuità di prestazioni. Mauro e l’allenatore sono due punti fermi del presente e del futuro”.

Potrebbe interessarti anche...

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker