(GdS) Luka Modric | La verità sul ritorno del croato a Madrid

(GdS) Luka Modric | La verità sul ritorno del croato a Madrid

Luka Modric, la Gazzetta dello Sport svela la verità

Nella giornata di ieri, si vociferava che Luka Modric fosse già rientrato nella capitale spagnola in attesa dell’incontro con Perez.

La rosea  però rivela che il croato tornerà a Madrid solo nella giornata di oggi. Questo il lungo articolo:

“Ieri è circolata sui social una fotografia di Modric dopo il presunto sbarco sulla pista dell’aeroporto di Barajas con un jet privato alle spalle. In realtà Luka e famiglia atterreranno a Madrid solo oggi. E avranno il tempo di disfare le valigie prima dell’attesissimo incontro con Perez. Il croato ha già comunicato alla dirigenza del Real di voler cambiare squadra, ma Florentino, guardandolo negli occhi, potrebbe imbastire un estremo tentativo – accompagnato da molti zeri – per far cambiare idea al giocatore e alla moglie Vanja, che nella scelta di Milano come nuova tappa della carriera di Luka giocherebbe un ruolo di primo piano. Adesso, con la grana Kovacic, lo scenario potrebbe ulteriormente cambiare: è difficile a questo punto che tutti e due i croati restino a Madrid, Mateo ha dalla sua l’età (24 anni contro i quasi 33 di Luka), e alla fine proprio per questo Florentino potrebbe rifiutare i milioni inglesi e preferirlo rispetto al suo capitano di nazionale, lasciando andare Modric. E con la clessidra che corre velocemente, l’Inter – che aveva chiesto Kovacic tempo fa, ma costava 80 milioni – continua a predicare calma”.

La Gazzetta dello Sport poi analizza la situazione del croato:

“Però nei corridoi di corso Vittorio Emanuele c’è fiducia. La dirigenza nerazzurra attende sempre che Modric e il suo entourage (Vlado Lemic, Beppe Riso e il gancio madridista Predrag Mijatovic) sblocchino l’affare con il Real. Potendosi permettere soltanto prestiti onerosi con diritto di riscatto, Ausilio e Gardini possono muoversi dopo il via libera di Florentino. Le premesse all’incontro di domani, però, sono le migliori. Per gli agenti di Luka il trasferimento si può fare. Ma soprattutto i compagni di nazionale Perisic, Brozovic e il neoarrivato Vrsaljko hanno dato garanzie sulla volontà del numero 10 della Croazia di lasciare Madrid: Modric ha in testa l’Inter“.