(GDS) Vrsaljko all’Inter è questione di tempo. Ausilio sa che…

(GDS) Vrsaljko all’Inter è questione di tempo. Ausilio sa che…

GDS – Vrsaljko s’è promesso all’Inter e l’Atletico dovrà ridurre le sue pretese

Sime Vrsaljko ha dato la sua parola all’Inter e l’Inter gli ha promesso che farà di tutto per riportarlo in Italia. Questa la certezza offerta oggi dalla Gazzetta dello Sport che conferma la ferma volontà del laterale croato di vestire di nerazzurro e lasciare Madrid.

Non fosse arrivato in finale, probabilmente oggi Vrsaljko sarebbe già un calciatore nerazzurro. L’Inter si è armata di pazienza e sarà bene capire anche la tempistica dell’affare. Spalletti ha espresso forte e chiaro il gradimento per il giocatore di Simeone. Ma allo stesso tempo sa che, in ogni caso, non avrebbe comunque a disposizione il laterale destro prima di tre settimane, per ovvi motivi di vacanze post Mondiale.

E allora tanto vale temporeggiare e far sbollire gli animi dell’Atletico Madrid, che pure considerava in uscita il giocatore ma che allo stesso tempo si è irrigidito dopo aver scoperto che l’esterno si è praticamente promesso all’Inter.

Secondo la Gazzetta, in ogni caso, è una questione di tempo, perché alla fine le parti troveranno un accordo e Vrsaljko sarà dell’Inter. E i tempi giocano a favore di Ausilio. Perché più passano i giorni più l’Atletico Madrid sarà costretto a ridurre le pretese. Qui non è un problema di valutazione complessiva (25 milioni di euro) quanto di modalità dell’affare. Il club spagnolo vuole una cessione a titolo definitivo o al massimo in prestito con obbligo di riscatto, l’Inter ha la necessità di costruire il tutto con un prestito oneroso con diritto.

In fondo, sarebbe come una promessa di pagamento all’Atletico: è infatti immaginabile che l’Inter possa spingersi a spendere fino a 6 milioni per il prestito, poco più della cifra incassata da Eder per la cessione allo Jiangsu Suning.