Calciomercato InterFc Inter News 1908Inter 1908Inter News

Geoffrey Kondogbia per Marca: “Ecco perchè qui al Valencia gioco meglio”

Pubblicità

Le parole di Geoffrey Kondogbia

Intervistato in esclusiva dai microfoni di Marca, l’ex centrocampista dell’Inter Geoffrey Kondogbia ha spiegato il motivo per cui si trova meglio in Spagna rispetto all’Italia. Ricordiamo che il Valencia, qualora volesse riscattare il francese, dovrà versare nelle casse dell’Inter 25 milioni entro il 31 maggio.

Ecco l’interivsta

Sabato c’è Valencia-Siviglia, la sfida che ti metterà davanti al tuo passato.
“Personalmente è una partita speciale perché sono stato al Siviglia per una stagione, ma per la squadra è una partita normale in cui ci giocheremo i tre punti. Non penso che sia decisiva perché nel calcio si vedono molte sorprese e ci saranno ancora molti match. Se vincessimo, sarebbe un passo molto importante”.

Meriti di andare al Mondiale?
“È qualcosa che non posso chiedermi ogni giorno perché se no alla fine posso distrarmi da altre cose. Devo concentrarmi sul miglioramento giorno per giorno. Ovviamente mi piacerebbe essere nella squadra nazionale e come francese sarei orgoglioso di esserci”.

Perché giochi meglio in Spagna rispetto a quando giocavi in Francia o in Italia?
“Penso che sia per diverse ragioni. La squadra è fondamentale, oltre al campionato nel quale giochi. Senza una buona atmosfera e buoni compagni è impossibile guardare al livello individuale. A Valencia succede questo così come era successo al Siviglia”.

Sai se il Valencia pagherà l’opzione di acquisto da 25 milioni (all’Inter ndr)?
“Non c’è niente di ufficiale. Quindi mi concentro su ogni gara. Il mio impegno è offrire le migliori prestazioni e poi vedremo”.

Quando hai firmato per il Valencia, pensavi che a marzo tutti avrebbero detto che esercitare l’opzione di acquisto sarebbe stata una grande idea?
“Non sono sorpreso. Avevo molta fiducia in me stesso per mostrare ciò di cui ero capace. Ho avuto tanta determinazione. Sapevo di poter fare la differenza, quindi non sono sorpreso che né io né la squadra stiano andando così bene. Ci abbiamo messo umiltà e dedizione per raggiungerlo”.

Giocherai la Champions con il Valencia l’anno prossimo?
“Per giocare la Champions League con il Valencia è necessario vincere le partite e la prima è con il Siviglia questo fine settimana. Più tardi faremo i conti e vedremo se saremo qualificati o meno”.

Leggi anche  Inter, il padre di Vanheusden è su tutte le furie, ecco perchè...
error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker