FeaturedInter News

Inter – A Bologna i nerazzurri calano il tris, vittoria 0-3

Pubblicità

Tre gol e tre punti per l’Inter, che torna da Bologna con un successo importante dopo il rallentamento nelle prime due giornate di campionato.

Al Dall’Ara i nerazzurri dominano in lungo e in largo per buona parte del match, riuscendo a sbloccare il risultato nella ripresa con Nainggolan (gol all’esordio per il Ninja), Candreva e Perisic: 3-0 il risultato finale, una vittoria che consente alla squadra di Spalletti di affrontare nel migliore dei modi la prima sosta stagionale.

Primo tempo

L’Inter parte forte, aggredendo subito i padroni di casa: al 2′ Skorupski esce a vuoto in presa alta ma Perisic, sorpreso dall’errore dell’avversario, non riesce ad approfittarne. Al 6′ Gagliardini irrompe in area dopo una percussione centrale di Keita: il destro potente del numero 5 interista termina alto sopra la traversa. I felsinei mettono la testa fuori al 9′ e si rendono molto pericolosi con un colpo di testa ravvicinato da parte di Helander, che Handanovic respinge a mano aperta con un grande riflesso. ù

Leggi anche  Sky Sport: "Ecco chi e cosa decideranno la partita di stasera..."

I nerazzurri tornano in avanti al 22′: Politano riceve palla al limite da Keita, si crea lo spazio per la conclusione e calcia col mancino, non inquadrando tuttavia la porta. Pochi istanti dopo, Keita si avventa su un pallone dalle retrovie ma, pur trovandosi in buona posizione, non riesce a trovare la giusta coordinazione, consentendo a Skorupski di intervenire.

Nella seconda parte del primo tempo i ritmi calano sensibilmente, anche per via dell’atteggiamento molto attendista della squadra di Filippo Inzaghi: soltanto nell’unico minuto di recupero concesso dall’arbitro l’Inter impensierisce nuovamente Skorupski, con uno spettacolare destro da fuori di Nainggolan che finisce non lontano dall’incrocio dei pali.

Secondo tempo

Dopo l’intervallo, la partita riprende così come si era interrotta, ovvero con l’Inter in avanti alla ricerca del gol. Al 53′ Gagliardini appoggia per Keita, il cui destro di prima intenzione viene toccato in corner da Skorupski. Al minuto 61 Perisic mette al centro un pallone rasoterra sul quale Politano manca di poco la deviazione.

Leggi anche  Rafinha Inter, ecco quando arriverà la decisione del Barcellona

Cinque minuti più tardi, crolla il muro del Bologna: Politano vede e serve l’inserimento centrale di Nainggolan, che controlla alla perfezione e fulmina Skorupski con un destro nell’angolino. Lo svantaggio obbliga i padroni di casa a cambiare atteggiamento, rendendo così più aperta la partita. Al 74′ Santander sfiora il palo con un perentorio colpo di testa sul cross di Mattiello, due minuti è Keita a sprecare una grande chance calciando alto da ottima posizione sul servizio di Perisic.

L’appuntamento col raddoppio è però solo rimandato: a 8′ dal termine, una perfetta ripartenza consente a Perisic di servire a centro area l’accorrente Candreva (subentrato nel frattempo a Keita), che trafigge Skorupski. Non c’è due senza tre e così, al minuto 85, l’Inter cala il tris: Perisic, suggellando un secondo tempo di alto livello, mette a sedere Mattiello e realizza il terzo gol calciando sotto la traversa da posizione ravvicinata.

Arriva il triplice fischio finale, l’Inter conquista con merito i tre punti: ora la sosta per gli impegni delle Nazionali, in attesa di tornare in campo a San Siro nel weekend del 15-16 settembre contro il Parma.

Leggi anche  Le parole di fuoco di Cambiasso sul rigore contro la Juventus

Il Tabellino

BOLOGNA-INTER 0-3
Marcatori: 66′ Nainggolan (I), 82′ Candreva (I), 85′ Perisic (I)

BOLOGNA: 28 Skorupski; 4 De Maio (72′ 7 Orsolini), 23 Danilo, 18 Helander; 14 Mattiello, 16 Poli (75′ 30 Okwonkwo), 5 Pulgar, 31 Dzemaili, 35 Dijks; 9 Santander, 91 Falcinelli (79′ 22 Destro)
A disposizione: 29 Santurro, 99 Pirana, 3 Gonzalez, 8 Nagy, 11 Krejci, 15 Mbaye, 19 Valencia, 32 Svanberg, 33 Calabresi
Allenatore: Filippo Inzaghi

INTER: 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio (86′ 2 Vrsaljko), 6 De Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 77 Brozovic, 5 Gagliardini; 16 Politano, 14 Nainggolan (78′ 8 Vecino), 44 Perisic; 11 Keita Balde (79′ 87 Candreva)
A disposizione: 27 Padelli, 10 Lautaro, 13 Ranocchia, 15 Joao Mario, 20 B. Valero, 23 Miranda, 29 Dalbert
Allenatore: Luciano Spalletti

Ammoniti: Dzemaili (B), Gagliardini (I)

Recupero: 1′ + 4′

Arbitro: Di Bello
Assistenti: Alassio, Lo Cicero
IV uomo: Abbattista
Addetti VAR: Irrati, Vivenzi

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker